Menu Chiudi

Registro dei Praticanti

Praticantato
Perchè ti conviene? Se vuoi entrare nel mondo del lavoro restando padrone di te stesso, ma costruendo il tuo futuro su solide basi, iscriviti al Registro dei praticanti per diventare un libero professionista nel campo della tua specializzazione.

Come fare? Prendi contatto con il Ordine professionale competente per la tua provincia di residenza o di domicilio e presenta la domanda per l’iscrizione al registro dei praticanti compilando il modulo di iscrizione o presentalo on-line.

L’Ordine ti aiuterà nella ricerca di uno studio professionale, attinente alle materie della tua specializzazione, per consentirti di svolgere al meglio i tuoi 18 mesi di tirocinio. Oppure potrai far valere ai fini del tirocinio un uguale periodo di tempo che ti ha visto impegnato come dipendente in un’attività tecnica.

Modalità Praticantato
L’Iscrizione nel Registro dei Praticanti in modalità off-line: in questo caso la corretta documentazione predisposta dovrà essere trasmessa o consegnata alla Segreteria dell’ Ordine attraverso i recapiti elencati nel sito e nei giorni di apertura. Per coloro che intendono conseguire una laurea triennale il periodo di tirocinio si riduce a soli 6 mesi, che potranno essere assolti nel corso di studi.

Iscrivendoti all’Albo, potrai contare su:

Una famiglia con specializzazioni talmente diverse (edilizia, termotecnica, elettronica, chimica ecc.) che ti sarà difficilmente concorrente, ma piuttosto potrà rappresentare una straordinaria opportunità per dare vita a collaborazioni reciprocamente vantaggiose,
La tua sede provinciale, e non solo, per assisterti nel tuo inserimento nel mondo del lavoro e rimanere un punto di riferimento per l’intero arco della tua vita professionale,
Un ente di previdenza di categoria che non ti chiederà come l’INPS un terzo dei tuoi ricavi per la previdenza (è questo il destino di chi ha solo una partita IVA, ma non un ordine professionale che lo abbia accettato nel suo Albo), e sarà anche in grado di contribuire ai costi di avviamento della tua nuova attività.
Direttiva sul Pranticatato (approvata con delibera 362/62 del 26/01/2017)

Moduli

  1. Domanda d’iscrizione con praticantato da svolgere presso un professionista
  2. Domanda d’iscrizione con esperienza professionale svolta o da svolgere come dipendente
  3. Domanda d’iscrizione con tirocinio semestrale svolto durante il corso di laurea
  4. Dichiarazione d’inizio pratica presso il professionista
  5. Attestazione di frequenza rilasciato dal professionista
  6. Attestazione di fine pratica
  7. Dichiarazione della ditta
  8. Modulo informativo e richiesta di consenso sulla Privacy
  9. Bollettino postale compilabile

La quota di iscrizione al registro dei praticanti per l’anno 2022 è pari a € 150,00.